Profughi dell'Ucraina - Comunicato della Regione Moesa e Stato Maggiore Cantonale

 

Profughi ucraini: soluzioni alloggiative e conoscenze linguistiche

Lo Stato Maggiore Cantonale è in stretto contatto con le autorità federali e sta preparando l'accoglienza e l'assistenza per i rifugiati che saranno assegnati al Cantone.

Vista la grande solidarietà, con la presente preghiamo la popolazione della Regione Moesa di segnalare le potenziali strutture di accoglienza  private (appartamenti o altri spazi) così come la disponibilità ad alloggiare profughi in famiglia al proprio Comune di domicilio.

Tutti i Comuni della Regione Moesa stanno già raccogliendo i dati alfine di coordinare le attività e unire le forze per essere i più efficaci possibili.

Preghiamo inoltre coloro che  parlano russo, ucraino, inglese o polacco e disponibili a collaborare  in questo particolare momento per l'accoglienza dei profughi, di annunciarsi anch'essi al proprio Comune di domicilio.

Per ulteriori informazioni vogliate contattare la Regione Moesa al numero 091 827 45 47 oppure consultare il sito www.gr.ch.

Il Comitato Regionale ringrazia sin d'ora per la disponbilità e collaborazione.

Iscriviti alla Newsletter

Accetto le condizioni riguardo Privacy e Termini di Utilizzo

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.